martedì 18 dicembre 2012

Schema Quilt - tutorial parte quinta

Come avrete letto dalla mia pagina su Facebook ieri sera ho avuto un infelice intoppo con il blog.
Stavo scrivendo un post per aggiornare i progressi del mio quilt ma si è bloccato blogger e non mi ha salvato nulla del papiro che avevo scritto.
Ed ora eccomi qui ad aggiornarvi sulle ultime novità.
Se non lo sapeste è una settimana che sono in Abruzzo dal moroso, mi sono trascinata mezzo armadio e mezza craftroom (compresa la Bea).
Visto che ho la trapunta patchwork da finire ho approfittato per portare altre stoffe, il giusto necessario per qualche altra creazione e anche qualche libro e patter.



Non era previsto però che il moroso poco dopo si prendesse l'influenza, quella che gira da un po' e dura due giorni e porta disturbi alla pancia.
Non so perchè, ma i signori uomini quando si ammalano sembra che siano con un piede nella fossa e  non sono riuscita a combinare granchè.
Contavo di finire il quilt questo week end ma in realtà ho fatto da infermiera per tutto il tempo, dividendomi tra stoffe, ago e filo, e prendermi cura del fidanzato moribondo che si lamentava e mi chiamava per qualsiasi cosa.
Amore mi aiuti ad alzarmi, amore mi prepari la cammomilla, amore mi fanno male le ossa, amore...
E morale della favola sono anche un infermiera acida -.-'

Veniamo alla trapunta.
In quei minuti di autonomia ho steso sul pavimento (ho sempre problemi di spazio)il fondo, l'imbottitura e adagiato sopra il top del quilt, ben steso per evitare grinze, e l'ho fermato con le spille da balia prima di imbastirlo alla buona.


Una volta fermato con le spille ho imbastito a caso senza fare troppo la precisina, l'importante è che non ci siano grinze e che il tutto sia ben steso.




Una volta finito di imbastire potete tagliare l'imbottitura in eccesso lasciando un margine di due centimetri in più. Fatto questo siete pronte per la trapuntatura a macchina o se siete abili anche a mano.
 Io sto usando il piedino doppio trasporto che non fa spostare la stoffa dall'imbottitura per il trapunto stitch in the ditch o meglio cucire nelle cuciture tra un quadrato e l'altro.


Fatto questo su tutto il quilt  possiamo passare al binding (sbieco).

Alla prossima,
Fabiola

4 commenti:

  1. Bellissimo e coloratissimo quilt! e brava a riuscire a far tutto!!!
    buone feste!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vania!
      Non sai quante tribolazioni per farlo :)
      Ma perseverando si ottengono buoni risultati...spero.
      Baci

      Elimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...