martedì 31 dicembre 2013

Buona Fine e Buon Principio





Se non l'avevate capito siamo in ferie ^^
Un po' di meritato riposo ogni tanto ci vuole.
Per salutare l'addio al questo anno vi dedico questo canto da noi in dialetto si chiama "Sciuscio Gaetano", tipico della tradizione del mio paese, una tradizione che ha più di 180 anni.
I ragazzi armati di strumenti della tradizione, fatti in casa, girano per botteghe e case per augurare un buon anno in cambio di una questua da lì il termine Sciuscio:

"Nuij simm gl'pov'r pov'r e venimm da Casoria Casoria e Messin, simm gl'pov'r pellegrin! Casoria e Messin, simm gl'pov'r pellegrin!
E ogg è San Silviestr e diman mangnimm priest v'nimm da luntan p'purtà stu buon signal! v'nimm da luntan p'purtà stu buon signal!
O Patrò Gaet e dacc gliu sciusc
annanz ch's'ammosc dacc quatt fic mosc! E Oh Patrò Gaet e dacc stu sciusc
annanz ch's'secc dacc quatt fic secc! annanz ch's'secc dacc quatt fic secc!
Ogg è Calanne e diman è gl'ann nuov boninn cu bonann e cu nu buon principij d'ann E Ogg è calann e diman è gl'ann nuov boninn cu bonann e cu nu buon principij d'ann! boninn cu bonann e cu nu buon principij d'ann!
O Patrò Gaet e drap gliu buttiglion cu nu bicchier apron s'è fnut gliu buttiglion! cu nu bicchier apron s'è fnut gliu buttiglion!
BO-NA-NNO!!"


3 commenti:

  1. Tantissimi auguri anche a te per un sereno, felice e creativo 2014!

    Laura

    RispondiElimina
  2. Grazie! Buon Anno Nuovo anche a te!!!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...