venerdì 6 aprile 2012

Per non dimenticare!

Ore 3.32 del 6 aprile 2009.




Sono passati 3 anni dalla tragedia del terremoto in Abruzzo, quando la terra ha tremato distruggendo la città de L'Aquila. Le vittime del sisma furono più di 300 e chi è riuscito miracolosamente a sopravvivere ha visto la sua vita cambiata per sempre.

Ricordo benissimo quel giorno perchè il mio moroso è abruzzese, mi chiamò la mattina alle 8.30 e al telefono mi disse: amore non ti preoccupare, sto bene! Va tutto bene, non ci siamo fatti nulla.
Io ero ancora nel mondo dei sogni e ricordo che gli dissi: Ma che vai trovando a quest'ora? Ti sei scimunito amò!
Quando poche ore dopo ho visto in tv quello che era successo mi è calato il gelo dentro. I giorni successivi vivevamo con l'ansia di altre scosse, che potesse succedere qualcosa di brutto ancora e quando sei lontana e la situazione è fuori dal tuo controllo ogni giorno, ogni ora, ogni momento lo vivi sul filo del rasoio.

Il moroso a quel tempo collaborava con una web tv ed è dovuto andare sul posto in mezzo alle macerie di quella che, una volta, era una città viva e oltre al silenzio, l'unico rumore che si udiva era quello dei mezzi dei soccorsi che scavavano nella disperata ricerca di qualcuno ancora vivo e della terra che tremava ancora...poi i funerali, lo strazio.

Una mia cara amica ha perso la casa, le sue cose..tutto! La sua vita di studentessa sepolta per sempre sotto le macerie, una vita scampata al disastro ma cambiata per sempre.


Scusatemi per questo post "serio" ma posso dimenticare??? No, non posso dimenticare, anche se non sono stata colpita direttamente mi sento profondamente coinvolta in questa vicenda. Magari ho scritto male ed è tutto confuso, ma non potevo esimermi dal commemorare questo evento e il minimo è stato dedicandogli un angolo del blog.

Voglio dire grazie alla mia amica Martina, per avermi concesso il permesso di pubblicare le foto che lei stessa a scattato la mattina del 6 aprile di tre anni fa.


Il moroso, che ora fa il regista-editor  per una tv locale, sta montando il servizio sulla vigilia del terzo anniversario del terremoto che andrà in onda stasera (se non erro) e ci sono le riprese del Quilt che hanno realizzato molte bloggers e quilters. Se ci riesco posto qualcosa più in là o lascio un link.



3 commenti:

  1. Brivido lungo la schiena....
    Per quanto riguarda l'anniversario, nel mio piccolo, ho contribuito mandando qualche quadrotto all'uncinetto alla manifestazione "Mettiamoci una pezza" che si svolgerà domenica a l'Aquila.
    <3

    RispondiElimina
  2. A me ritorna sù l'ansia se ripenso a quel periodo, troppa angoscia...

    Tu sei stata brava a collaborare con l'iniziativa, io e l'uncinetto ancora dobbiamo legare....quindi mi sono astenuta.

    RispondiElimina
  3. Mio marito e i miei suoceri hanno perso 2 case un cugino e purtroppo alcuni amici. Gli zii sono ancora in case prefabbricate, passare in quei luoghi e' stato agghiacciante.
    Monia

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...