martedì 13 novembre 2012

Schema Quilt - tutorial parte terza

Torniamo al mio piccolo e poco pretenzioso tutorial del quilt che sto facendo.
Una volta tagliate e raggruppate le toppe procediamo a stenderle secondo lo schema, chi ha un pavimento spazioso o un tavolo adatto allo scopo non avrà i problemi che ho avuto io, sopratutto una quilt inspector che invece di aiutarti ti smonta tutte le stoffe dopo la fatica che hai fatto per disporle al meglio su uno spazio già limitato -.-'

Mi è andata meglio con il secondo assistente che si è limitato ad osservare l' operazione di scaletta cromatica senza fare danni.






Come vedete non mi entra tutto e lo devo fare a rate >.<


Una volta fatto questo si procede cucendo le stoffe in blocchi da quattro, che nella tecnica patchwork è chiamato four patch.
Questi blocchi da quattro verranno cuciti insieme fino a diventare un' unica enorme striscia.
Vi lascio il tutorial di Le borse di Gaya - Four patch

Ora torno sul mio quilt ;)
Baci,
Fabiola

7 commenti:

  1. Ma sai che sta venendo proprio bene!!Bello mi piace!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!
      Io per scaramanzia non dico niente :P

      Elimina
  2. Brava Faby! Bella l'idea del four patch. Io le ho sempre cucite a strisce. C'è sempre da imparare:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me cucirli a catena vengono storti :-/
      Ma perchè??? Non dovrebbe essere più facile?

      Elimina
  3. Sicuramente è più facile il metodo che uso io. Il fatto che ti vengano storti credo dipenda dal taglio. Se le toppe non sono tagliate al millimetro ti ritrovi alla fine con degli scompensi. Ma questo è un mio modesto parere :(
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi vengono srorti anche se sono tagliati al millimetro uff :(

      Elimina
    2. Non ti disperare, nella filosofia degli Hamish ogni trapunta doveva contenere un difetto per non essere superiori a Dio.
      Sono atea ma ti riferisco solo quello che avevo letto in qualche libro sulle origini del patchwork
      Bacioni and good luck;)

      Elimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...