giovedì 22 maggio 2014

Pochette in jeans : Operazione riciclo

Finalmente signore e signori è arrivato il caldo!!! Non raggiungiamo i fantomatici 35° del famoso Hannibal ma si sta veramente bene sia fuori che dentro casa. Perfino la sera le temperature sono gradevoli per stare senza scarponi e giacconi. Che sia la volta buona che il caldo sia "definitivo" oppure come al solito nel week end ci saranno nuovamente gli improvvisi diluvi?
Per ora sia io che le belve ci godiamo queste belle giornate poi quel che sarà sarà.

Nel bene e nel male, che ci sia il sole o la pioggia, sembra che sia riuscita tra una piega e un orlo a fotografare alcuni dei lavori terminati e riposti a causa pessima luce e svogliatezza (diciamo più la seconda).

Questa volta la parola chiave è stata "riciclo creativo".




Il martirio...aehm..."marito" ha distrutto i suoi jeans preferiti, quelli che metteva un giorno si e l'altro pure.
Nonostante le toppe e le suppliche, ha dovuto dire addio definitivamente ai suoi amati pantaloni oppure indossarli lo stesso e far prendere aria al sedere, quindi destinazione pattumiera.
Ovviamente si potevano buttare? Certo che no!


Dal pantalone usurato fino all'annientamento del di dietro sono nate delle pochette, esterno in jeans e interno in cotone a fantasia.


Variante sul prugna/rosa





 Variante bianco e viola



Variante azzurro con fiori rosa con effetto usurato sul retro





ALL TOGETHER!



Il modello e design  Curvy Clutch di Michelle Patterns (Keyka Lou).

Queste pochette sono l'ideale per riporre il trucco nella borsa, le matite per disegnare o per qualsiasi altro scopo. Sono riproducili e personalizzabili in varie misure, in vari tessuti, con o senza applique oppure con la copertura frontale in tela aida o lino ricamabili.
Se vi piacciono e volete che ne realizzi una per voi secondo i vostri gusti, dovete solo scrivermi una mail o un messaggio su Facebook, sarò ben felice di accontentare le vostre richieste.

Ora vado a rassettare la craft room e torno a lavoro.
Un abbraccio,
Fabiola



P.S.: Per chi come me crea usando la macchina da cucire ricorda bene i primi passi e le prime disavventure, alcune comiche altre meno 
Da questo post http://www.unideanellemani.it/vuoi-imparare-a-cucire-ecco-quello-che-ti-potrebbe-capitare

Mi sono venuti in mente dei piccoli aneddoti del mio percorso, alcuni postati anche sul blog.

Per farsi due risate (alle mie spalle ) i miei incidenti di percorso o di sbadatezza pubblicamente sbandierati senza vergogna 

Come ti faccio volare un ago: http://lananapatch.blogspot.it/2012/06/storia-di-una-giornata-di-ordinaria.html
E come dare fuoco o quasi alla stoffa http://lananapatch.blogspot.it/2012/06/come-on-baby-light-my-fire.html

4 commenti:

  1. Beate te qua da me c'è il diluvio, ho la felpa bella spessa. Ottima idea complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ormai mi aspetto di tutto, già si vocifera di nubi nel week end (che bolle!)

      Elimina
  2. Bellissime! Adoro questo modello di Michelle Patterns!

    Un bacione
    Laura

    RispondiElimina
  3. carinissime!
    se ti va passa a trovarmi: http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...