venerdì 20 marzo 2015

L'importanza dei sogni

La primavera è arrivata, almeno dal punti di vista astronomico e ad aprire la stagione abbiamo avuto un eclissi di sole che nelle culture antiche era visto come un presagio di sventura.
Voi siete superstiziose?
La peggior cosa che potrebbe succedermi per ora sono le bollette da pagare ahahhaha ridiamoci su, facendo due scongiuri (della serie non ci credo ma è vero) :D

In attesa del rinnovamento stagionale, dove tutto germoglia, fiorisce, ecc...io butto giù schizzi, progetti, vari ed eventuali.

Guardo di soppiatto e timidamente il futuro, come quando si sbircia dal buco di una serratura e sogno, Fantastico su cosa vorrei per me, sul domani che desidero avere.






Come già scritto in precedenza, il mio più grande desiderio, soldi permettendo, è acquistare una casa in campagna, di quelle in mattoni con un bel giardino intorno.


I miei pelosetti sarebbero felici di poter scorrazzare all'aria aperta, rotolandosi sull'erba o salendo sugli alberi. I gatti si sa, amano le grandi altezza, per osservare il mondo dall'alto come la loro natura vuole che facciano. Avrei lo spazio per avere anche altri animali, come delle galline e raccogliere le preziose uova la mattina presto quando l'aria è ancora frizzante.


Magari avere anche una veranda all'aperto, dove ricamare o sferruzzare nelle calde sere d'estate.

















La cucina la vorrei molto spaziosa, con il piano cottura a 5/6 fuochi e un bel forno, il lavello in ceramica bianca, una cosa che odio è il piano cottura lontano dal lavello, lo trovo scomodo. 

Se lo spazio lo permettesse sarebbe favoloso una bella isola da usare come piano lavoro.














I mobili li preferisco in legno scuro come il noce nazionale al massimo il mogano o il ciliegio

Ma potrei valutare altri colori... una cosa che adoro sono le vecchie piattiere di una volta...


Ovviamente non può mancare una stufa a legna da usare l'inverno... 

E un bel tavolo per mangiare tutti insieme.





















Nel salone non può mancare, oltre ad un comodo  ed ampio divano, un tavolo allungabile per le cene in famiglia o con gli amici e il camino.
















Sul bagno potrei cedere alla tentazione del bianco che sinceramente non mi piace molto, l'ho sempre trovato freddo e asettico.  Oppure no?             
Forse sarebbe meglio restare sul rustico, che ne dite?

Ultimo giro nella mia casa immaginaria e arriviamo alla stanza da letto, quella che ho sempre sognato. E nella mia camera di certo non può mancare un quilt sul lettone matrimoniale e dei bei cuscini, soffici soffici, in quantità industriali.



Per il vestiario e la biancheria e per tutti i cuscini ci vuole un bel armadio a muro.


Sognare ragazze mie è gratis per fortuna, e se non avessimo i sogni come sarebbe la nostra vita?
Comunque, se mai vincessi alla lotteria  realizzerò questo mio piccolo grande sogno,
per ora mi accontento di un po' di serenità sopratutto mentale.
Poi sarete invitate tutte a prendere un thè o un caffè insieme ad una profumata fetta di torta.

Scusate se sono stata non prolissa, di più!
Credo di non aver mai scritto un post così lungo in 3 anni di blogging.
A proposito domani il blog compie TRE ANNI, grazie per i vostri commenti, al vostro sostegno e per i consigli.

Vi lascio con una domande/curiosità: Qual è il vostro grande sogno?

Un abbraccio.
Fabiola

(foto dal web tramite la mia bacheca PINTEREST)


4 commenti:

  1. Uno dei miei sogni l'hai appena descritto... lo sai che abbiamo gli stessi gusti???
    Un bacione
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero?
      Allora tu mi puoi capire!!!!!!

      Elimina
  2. Il mio è tanta serenità! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza quella Ely...i soldi servono a poco.
      :-*

      Elimina

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...